Como, sono mille le monete d’oro ritrovate nell’anfora all’ex teatro Cressoni

96

È terminata l’analisi nei laboratori della Soprintendenza del tesoro romano, scoperto a Como a inizio settembre, nello scavo dell’ex teatro Cressoni. Nell’anfora romana rinvenuta sono state trovate esattamente mille monete d’oro, ciascuna da 4,5 grammi, che sono state ripulite attentamente oltre a tre orecchini, tre anelli e un frammento di lingotto. Dopo settimane di intenso lavoro si è scoperto che i diversi reperti risalgono alla prima età imperiale fino al quinto secolo dopo Cristo. Gli storici ipotizzano che il punto in cui è stata trovata l’anfora fosse un deposito pubblico di denaro. «L’obiettivo ora è arrivare a una piena comprensione e valorizzazione del contesto in cui erano collocate le monete.— spiega il Soprintendente Luca Rinaldi — Stiamo lavorando per riuscire a presentare il tesoro al pubblico in tempi ragionevoli anche in collaborazione con il Comune di Como e il Museo Archeologico “Paolo Giovio”».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.