Amazon, oggi sciopero dei corrieri e presidio

38

Consegne di Amazon a rischio oggi a causa dello sciopero dei corrieri,  proclamato dal sindacato Filt Cgil, contro l’eccessivo carico di lavoro. “Ci troviamo di fronte ad una crescita esponenziale dei volumi di attività di Amazon, con l’apertura di diversi nuovi Siti sul territorio Lombardo e una perenne riorganizzazione imposta dal Committente che ricade come un macigno sulle centinaia di lavoratori occupati nella filiera di Amazon. Ci troviamo di fronte a carichi di lavoro insostenibili, nastri lavorativi inutilmente prolungati con straordinari spesso non retribuiti, l’ingresso di numerose nuove Società in appalto con conseguente frantumazione della Filiera e un continuo spostamento di rotte da un’azienda ad un’altra che portano al costante travaso di personale senza le dovute garanzie ed un vero coinvolgimento del Sindacato” si legge in una nota del sindacato, che chiede il ridimensionamento dei carichi di lavoro e un orario di lavoro chiaro e concordato, con una riuzione dello straordinario, oltre ad un miglioramento delle condizioni salariali.

Oggi i lavoratori sono in presisio davanti agli impianti di Milano in via Toffetti, Origgio (Va) e Buccinasco.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.