Primo giorno di scuola per un milione e 300mila studenti lombardi

27

Primo giorno di scuola oggi in Lombardia. La campanella stamattina è suonata per un milione e 300 mila studenti . “Per tanti studenti è un momento emozionante e lo è anche per tanti genitori che accompagnano i loro figli al primo giorno di scuola. Auguro a loro di passare un anno proficuo e di riuscire ad acquisire quella coscienza nella vita e delle cose che può aiutarli a vivere un futuro migliore. Io credo fondatamente nel valore della scuola e mi auguro che, tutti insieme, si possa fare un grande lavoro per migliorarla”. Così il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, ha augurato un buon inizio ai tanti studenti che tornano tra i banchi di scuola. I sindacati, come ogni anno,  denunciano i vuoti di organico. Secondo la Cgil, su 15mila cattedre solo 7mila risultano coperte. E mancano 329 presidi. E per effetto del decreto dignità,  a Milano 80 operatori interinali delle mense scolastiche si vedono negato il rinnovo del contratto di lavoro dal gestore Milano Ristorazione. Lo annuncia il segretario regionale della Felsa-Cisl della Lombardia Daniel Zanda: “La direzione di Milano Ristorazione, per timore dell’applicazione della causale, ha deciso di interrompere il rapporto di lavoro rinunciando alla professionalità di lavoratori con esperienza anche di diversi anni, per prendere persone nuove, da addestrare da zero”. “Ci siamo resi immediatamente disponibili per valutare ogni possibile soluzione contrattuale, per garantire comunque la continuità lavorativa di queste persone – ha aggiunto il sindacalista – ma l’azienda in modo del tutto incomprensibile non ha voluto ascoltare”.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.