Assaggio d’autunno nel week end

30

 “La tregua meteorologica di questi giorni durerà poco, l’anticiclone verrà infatti smantellato da una nuova perturbazione, che entro il weekend darà vita ad un vortice ciclonico proprio sull’Italia” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega – “Avremo così’ il ritorno di piogge e temporali sparsi, anche di forte intensità in particolare su Nordest, Lombardia, Liguria di Levante e in generale al Centro ( meno coinvolta la Sardegna pur con qualche fenomeno possibile ). Occasionali precipitazioni saranno comunque possibili anche sul resto del Nordovest e al Sud, specie tra Campania, Molise e alta Puglia, pur con spazio per maggiori parentesi assolate”.

“L’alta pressione mostrerà i primi segnali di cedimento già giovedì, quando sarà possibile qualche rovescio o temporale su Alpi, Prealpi Appennino, aree interne del Sud e isolatamente anche sulla Pianura Padana, dove comunque prevarrà ancora il sole” – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “venerdì è invece atteso un passaggio temporalesco più organizzato sulle regioni settentrionali da Ovest verso Est, specie a fine giornata, e sarà in questa fase che le regioni di Nordovest rischieranno i fenomeni più intensi” –

“Le temperature saranno in generale diminuzione, più marcata al Centronord, dove entro domenica si perderanno anche oltre 6-8°C rispetto alle massime registrate in questi giorni. I venti saranno inoltre in rinforzo, dapprima di Libeccio e Ponente, poi di Maestrale e Tramontana, con raffiche anche di oltre 60km/h sulla Sardegna e mari generalmente molto mossi.”

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.