Milano, inaugurato il primo Apple Store in Piazza Liberty

626
Foto di Andrea Cherchi

Il conto alla rovescia e due boati hanno accompagnato l’apertura del primo Apple Store milanese ieri pomeriggio alle 17. Oltre duecento persone, provenienti da tutta Italia e da varie parti del mondo, si sono appostate in Piazza Liberty tra mercoledì sera e giovedì pomeriggio in attesa di entrare nel negozio, che è stato definito tra i più scenografici e tra i più grandi nel mondo. Per l’inaugurazione, la piazza è stata blindata e ai varchi d’accesso si sono appostati gli uomini della polizia per ordinare la coda e garantire la sicurezza. Sorto sulle ceneri del cinema Apollo, dopo un anno e mezzo di lavori, il negozio ideato dall’architetto Norman Foster, darà lavoro a 230 persone di tutte le età. L’Apple Store è sotterraneo e ha un arredamento minimalista ispirato ai prodotti di casa Apple. La scalinata esterna fungerà da anfiteatro per gli eventi con un fondale d’eccezione: un prisma di vetro con due fontane alte 8 metri ai lati.

Foto Andrea Cherci

Lo Store nasce anche come spazio di condivisione e in cui liberare la creatività, verranno infatti organizzati all’interno corsi per tutte le persone interessate al mondo digitale, dal disegno alla fotografia ma anche visite guidate in città.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.