I carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza hanno recuperato due dipinti rubati a Monza il 20 aprile 2017; si tratta di un Renoir e di un Rubens, La sacra famiglia e La fanciulle sul prato, erano stato sottratti a due galleristi, uno di Cagliari e l’altro di Arona. I truffatori erano un finto uomo d’affari israeliano e un finto rabbino con la complicità di un falso addetto alle pubbliche relazioni, successivamente arrestati, che avevano fatto credere alle vittime di volerli acquistare per 26 milioni di euro. L’incontro era avvenuto in un ufficio affittato appositamente a Monza. Altre tre persone sono state denunciate a piede libero per aver aiutato la banda.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.