I carabinieri di Milano hanno arrestato un tassista abusivo egiziano di 61 anni con l’accusa di avere violentato una cliente di 20 anni dopo averla presa a bordo davanti a un locale della movida cittadina. La ragazza ha raccontato di aver trascorso la serata con alcuni amici e di aver poi preso il taxi illegale per far ritorno a casa. Aveva bevuto un po’ troppo e quando si è svegliata si è accorta di essere stata abusata dall’autista che aveva approfittato del suo stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.