Il fronte temporalesco che ha interessato il Triveneto e l’Emilia Romagna nella prima parte della giornata di venerdì si allontana verso Sud, causando ancora temporali e rovesci sulle regioni del medio-basso versante adriatico tra sera e notte. “Attesi fenomeni localmente intensi su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata, con possibili grandinate e raffiche di vento” – afferma il meteorologo di 3bmeteo.com Andrea Vuolo – “Qualche acquazzone serale atteso anche in Piemonte, alta Lombardia e Campania. Dalla notte deciso miglioramento a partire dal Centro-Nord.”

SABATO PIU’ SOLEGGIATO, MA DOMENICA NUVOLOSA – “Sabato la perturbazione si allontanerà sui Balcani, favorendo un deciso miglioramento del tempo su gran parte della Penisola” – prosegue Vuolo di 3bmeteo.com – “Salvo residue piogge al mattino sul Salento e instabilità pomeridiana sui rilievi del Sud.” Domenica una nuova modesta perturbazione proveniente dal Nord Europa si avvicinerà all’Italia causando altri piovaschi al Nordovest, Appennino settentrionale e qualche temporale su Sardegna interna e rilievi di Calabria e Sicilia.

TEMPERATURE IN BRUSCO CALO NEL FINE SETTIMANA – “Dopo il caldo e l’afa che hanno interessato in particolar modo le regioni centro-settentrionali, con punte anche di 32-33°C, i valori termici subiranno una brusca diminuzione proprio tra sabato e domenica, anche di 7-10°C sulle regioni adriatiche. Le massime pomeridiane di sabato risulteranno infatti comprese tra 25-28°C in pianura e tra 22-24°C lungo le coste, in ulteriore calo domenica complice la maggior nuvolosità” – concludono da 3bmeteo.com.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.