L’inciviltà avanza, lanciano tartaruga dal finestrino in superstrada

231
La tartaruga incerottata dopo l'operazione

Questa non si era ancora vista: per liberarsi della tartaruga di casa la lanciano dal finestrino dell’auto in corsa, sulla Valassina, tra Monza e Lissone. La poveretta finisce sull’asfalto ma, per fortuna, una famiglia in transito che assiste all’orribile scena si ferma, raccoglie l’animale e lo porta subito da un veterinario e poi al rifugio di Monza dell’Enpa, l’Ente Nazionale Protezione Animali. La protagonista di quel lancio sconsiderato e incivile è una grossa femmina di “River Cooter”, battezzata dai volontari dell’Enpa Crack – crepa – visto il danno che ha riportato al carapace.

Crack è stata operata per stabilizzare il piastrone e ora le aspetta una lunga riabilitazione. Originaria del sud degli Stati Uniti, questo tipo di tartarughe vive negli habitat umidi e fangosi come le paludi, gli stagni ricchi di vegetazione sommersa e piante galleggianti. Passa le ore meno calde su un sasso, su un tronco galleggiante e sulle rive crogiolandosi al sole.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.