Il festival di Parco Tittoni di Desio (Mb) è ripartito portando con sé la tradizionale ondata di entusiasmo. 

La programmazione settimanale che inizia oggi, giovedì 24 maggio, vede in scena il Nasty Party (Apertura cancelli 19.30 — inizio spettacolo 21.30 — Ingresso gratuito), il grande classico giovedì universitario dedicato ai giovani amanti della musica dance. Per una sera a settimana Parco Tittoni diventa il luogo ideale per divertirsi e conoscere nuova gente con due drink al prezzo di uno.

Venerdì 25 maggio invece sarà il momento di Lollipop – balera italiana (Apertura cancelli 19.30 — inizio spettacolo 21.30 — Ingresso € 5), il party anni ’50 che ha fatto rivivere in Brianza il sogno di American Graffiti. Sarà l’occasione per rivivere le atmosfere degli anni ’50, tra vestiti colorati, vinili in movimento e balli scatenati. Ci catapulteremo in una vera balera italiana! Dalle 19.30 ballo liscio, zucchero filato, musica dal vivo, trucco e parrucco. Ad accompagnare il tutto lo “swing da trattoria” degli Imbroglioni, con un repertorio che va da Paolo Conte e Fred Buscaglione fino a Enzo Jannacci e Vinicio Capossela.

La serata top del weekend, sabato 26 maggio, è dedicata ai legnanesi Finley (Apertura cancelli 19.30 — inizio spettacolo 21.30 — Ingresso € 5), band nata nel 2002 tra i banchi di scuola del Liceo. Scoperti e lanciati da Claudio Cecchetto nel 2006, diventati idoli delle ragazzine grazie a singoli come “Tutto è possibile” e “Diventerai una star”, nel 2008 sono arrivati quinti al Festival di Sanremo, tra i “big”.                  Insieme ai successi di sempre, a Parco Tittoni presentano “Armstrong”, il nuovo album che segna una maturazione della band, sia nei testi che nella musica, con un pop rock più elaborato.

Ancora rock, domenica 27 maggio, ma di tutt’altro genere: la Seattle Night (Apertura cancelli 19.30 — inizio spettacolo 21.30 — Ingresso gratuito) è una notte di musica per ripercorrere le atmosfere del sound di Seattle, che all’inizio degli anni ’90 infiammò il mondo del rock.          Sul palco i Black Jam (Pearl Jam Tribute Band), i Layne (Alice in Chains tribute band) e i Nirvani (Nirvana Tribute band).

Dal rock alla musica classica, lunedì 28 maggio è il momento del primo appuntamento con Il parco delle note (Apertura cancelli 19.30 — inizio spettacolo 21.30 — Ingresso € 3), l’evento di Parco Tittoni dedicato alla musica classica di qualità trasmessa su grande schermo. Roberto Bollesarà protagonista de L’Histoire de Manon, per ripercorrere la storia di Manon e Des Grieux insieme al corpo di ballo dell’Opera de Paris.

Martedì 29 maggio è la serata giusta per scoprire A Glass of wine (Apertura cancelli 19.30 — Ingresso gratuito), una delle novità di Parco Tittoni 2018.Organizzato con Just Wine, è un evento che propone ai visitatori un’offerta di calici di vini doc selezionati a prezzo speciale (2 bicchieri a € 6, 3 bicchieri a € 10). Un concept che racchiude in sé aperitivo, wine tasting e party.

Per ridere a crepapelle, ma anche per dilettarsi con l’ironia e l’improvvisazione, mercoledì 30 maggio arriva a Desio il Cabarettificio, show che nasce dalle performance dei comici di ZeligColorado e Comedy Central. 
Lo spettacolo è diviso in due parti: la prima è un laboratorio in presa diretta in cui gli artisti salgono singolarmente sul palco con gli strumenti del mestiere per avvitare e piallare trovate comiche, mentre nella seconda tutti i comici si sfidano in giochi esilaranti e coinvolgenti. Special guest: Gianluca Impastato.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.