‘Ndrangheta, pena dimezzata in appello per Zambetti

320

La corte d’appello di Milano ha praticamente dimezzato la condanna all’ex assessore regionale Domenico Zambetti, tra gli imputati al processo sulle presunte infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia,  in particolare accusato di voto di scambio. La corte gli ha infatti inflitto sette anni e sei mesi di reclusione contro i tredici anni e sei mesi decisi in primo grado. Ridotta a sei anni di reclusione anche la condanna di Ambrogio Crespi, fratello dell’ex sondaggista di Berlusconi.

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio