Terrorismo, egiziano residente a Milano espulso dall’Italia

175

Un 29enne egiziano residente a Milano è stato espulso dall’Italia:  era in contatto tramite Facebook con due foreing fighters marocchini, uno presente a Milano prima di partire per la Siria, l’altro morto  in Siria tra il febbraio ed il marzo 2016.Il 29enne era stato segnalato all’attenzione delle forze dell’ordine già nel 2015.Con un provvedimento firmato dal ministro dell’Interno, Marco Minniti, l’egiziano è stato così espulso “per motivi di sicurezza dello Stato”, con un volo decollato dall’aeroporto di Malpensa e diretto a Il Cairo. Con questo provvedimento, ricorda il Viminale, sono 35 le espulsioni eseguite con accompagnamento nel proprio Paese nel 2018 e 272 quelle eseguite dal 1° gennaio 2015 ad oggi, riguardanti soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.