Il mistero della morte di Sana, “uccisa dal padre perchè rifiutava il matrimonio combinato”

248

E’ mistero sulla morte della giovane pakistana Sana Cheema, 25 anni, residente a Brescia. La ragazza da qualche mese si trovava in Pakistan e lì, secondo quanto riporta il Giornale di Brescia, sarebbe stata uccisa dal padre perchè rifiutava il matrimonio combinato. Le  notizie che giungono dal Paese asiatico sono frammentarie. Per ora non c’è nessuna conferma. Ma sembra che la polizia abbia arrestato il padre e il fratello della ragazza per omicidio. Secondo la famiglia sarebbe morta in un incidente. Secondo gli amici di Brescia , invece, sarebbe stata sgozzata dal padre. Sembra che la ragazza si frequentasse con un giovane italiano

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.