Home News Nuove transenne a Palazzo Marino

Nuove transenne a Palazzo Marino

Sono partiti questa mattina – per concludersi domani – i lavori del Nuir (il Nucleo di Intervento rapido del Comune) per installare le nuove transenne all’ingresso di Palazzo Marino, in sostituzione di quelle temporanee posate un anno e mezzo fa.  Le nuove transenne, in acciaio inox con finiture in corten e cavetti in acciaio all’interno saranno fissate a terra con dei bulloni in modo da garantire maggiore stabilità e sicurezza.

Potranno comunque essere rimosse facilmente in caso di necessità. La decisione di posare le transenne in piazza della Scala risale a settembre del 2016. Si era partiti da una soluzione temporanea in attesa di scegliere un manufatto che si integrasse al meglio con la facciate di Palazzo Marino in una delle piazza simbolo di Milano e dei successivi permessi della Soprintendenza.  Come nel posizionamento precedente, sarà possibile accedere solo da un lato del palazzo in modo da garantire all’ingresso, nel caso di code, un flusso regolare e ordinato di persone.

 

 

 

Commenti FB
Articolo precedenteAtm, contratto di servizio prorogato al 2020
Articolo successivoHemp Fest, tre giorni dedicati alla canapa a Milano
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version