Post choc di Fn su facebook, interviene la Sinistra per Desio

277
“Le donne e gli uomini della sinistra per Desio sono stati i promotori della mozione che, insieme alle altre forze della maggioranza e al movimento 5 stelle  è stata votata lo scorso 15 marzo in consiglio comunale . Tutti noi abbiamo in tasca la tessera dell’ANPI e siamo fieri del comunicato da loro emanato, in sostegno alla mozione.  Siamo però stupefatti di come ancora, nel 2018, si debba assistere a commenti di militanti di estrema destra che augurano a colleghe impegnate politicamente in altri partiti, di subire una violenza di genere, mettendo la propria convinzione ideologica , prima dell’essere donna, dell’essere umana” Così in una nota la “Sinistra per Desio” interviene dopo il post choc (poi rimosso) della militante di Forza Nuova Fiorella Carpignaghi che ha augurato alle consigliere comunali di Desio di “essere stuprate da un bel nigeriano” dopo la mozione antifascista approvata in aula. “Esprimiamo la solidarietà a tutte le donne consigliere e assessore del consiglio comunale, a qualsiasi gruppo appartengano, certe che la violenza auspicata venga agita da parte del genere maschile ( in Italia da uomini, mariti , ex mariti fidanzati, ex fidanzati, datori di lavoro, ecc. prevalentemente Italiani )  e non da parte di un’etnia.
La nostra lista, e la maggioranza tutta, ha sempre condannato e osteggiato la rinascita delle idee razziste e fasciste promuovendo l’uguaglianza e l’accoglienza, valori espressi dalla nostra costituzione nella quale noi possiamo dire di riconoscersi  pienamente, mentre non riusciamo a comprendere come possano fare  altre forze della minoranza.
Vogliamo annunciare alle cittadine e ai cittadini che finché la Sinistra per Desio sarà nella giunta, nella maggioranza, nel governo della nostra città i valori antifascisti saranno ispiratori del nostro impegno, senza farci intimidire. Siamo orgogliosi che altri consigli comunali , intorno a noi, vogliano seguire il nostro esempio approvando una mozione simile a quella votata da Desio.  Ci auguriamo infine che la primavera alle porte riesca a portarci sempre  la libertà!”
Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.