Un ucraino è stato trasportato in ospedale in stato di ipotermia e in gravi condizioni dopo essere stato soccorso dai carabinieri sulla pista ciclabile al confine tra Trezzano sul Naviglio e Corsico (Milano). A dare l’allarme è stato il fratello, che alle 3.36 ha chiamato i soccorsi
Quando i medici e i carabinieri sono arrivati sul posto, hanno trovato l’ucraino a terra privo di sensi, a torso nudo e con una profonda ferita all’altezza dell’occhio. E’ stato trasportato in pericolo di vita all’ospedale San Carlo. I militari  sono a lavoro per ricostruire la dinamica di quella che sembra un’aggressione.

Commenti FB
Articolo precedenteMaltempo, chiusa la A1 da Milano a Bologna
Articolo successivoNeve, riaperta la A1
Fin da piccola, volevo fare la giornalista. Sono laureata in lettere moderne e dopo una breve e intensa esperienza a Telenova, sono arrivata a Radio Lombardia, ormai un bel po’ di anni fa. Nel frattempo, sono diventata giornalista professionista. Collaboro con il giornale locale “Il Cittadino di Monza e della Brianza”. Amo leggere e viaggiare per conoscere culture e tradizioni diverse. E mi piace raccontare tutto quello che accade intorno a me. La mia passione è lo yoga… lo pratico anche alle 5 del mattino, prima di arrivare in redazione per la rassegna stampa quotidiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.