Lo ska dei MADNESS torna in Italia a Luglio

504

Reduci dal tourCan’t Touch Us Now European Vacation, che ha preso il via lo scorso Ottobre proprio dall’Italia, sul palco del Live Club di Trezzo sull’Adda (Milano), i MADNESS annunciano due nuovi concerti estivi nella nostra Penisola… estivi che più estivi non si può… per vivere un’esperienza unica!

MADNESS

Giovedì 19 LUGLIO 2018 + Special Guest MATRIOSKA

@ Sullasabbia Festival c/o Beky Bay – Bellaria-Igea Marina (RIMINI)

Posto unico in piedi: € 30,00 + prev. / € 35,00 in cassa la sera del concerto

Venerdì 20 LUGLIO 2018 + Special Guest GIUDA

@ GruVillage – Grugliasco (TORINO)

Posto unico in piedi: € 25,00 + prev.

Inizio concerti ore 21:00

Biglietti in prevendita disponibili da oggi su Vivaticket e su Ticketone (online e punti vendita) dalle ore 10 di Martedì 6 Marzo 2018. Diffidate dai canali di vendita non ufficiali!

“Can’t Touch Us Now” è solo l’ultimo tassello di anni entusiasmanti per i Madness: registrato in sole tre settimane nei Toe Rag Studios, è stato prodotto da Clive Langer – al fianco della band da molto tempo e artefice dei picchi più alti della loro carriera – e da Liam Watson, vincitore di un Grammy per il suo lavoro su “Elephant” dei White Stripes. Tracce come “Mr Apples”, “Mumbo Jumbo”,Blackbird” e la stessa “Can’t Touch Us Now” riescono a cogliere appieno la combinazione di pop, reggae e soul che ha reso inimitabile il sound di questo gruppo. Come spesso accade negli album più riusciti dei Madness, i testi sono uno spaccato della realtà londinese, con il loro consueto irriverente senso dell’umorismo.

I Madness si formano nel quartiere londinese di Camden nel 1976 e la matrice ska revival del loro sound, oltre alla loro immagine molto incisiva, conquista da subito il grande pubblico internazionale. Da allora hanno inciso 14 album (inclusi 2 live), piazzato 15 singoli nella Top 10 inglese e venduto milioni di copie. Il sestetto mantiene tutt’oggi la formazione classica, capitanata dal chitarrista, cantante e principale compositore della band, Chris “Chrissy Boy” Foreman.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.