Lo ska dei MADNESS torna in Italia a Luglio

547

Reduci dal tourCan’t Touch Us Now European Vacation, che ha preso il via lo scorso Ottobre proprio dall’Italia, sul palco del Live Club di Trezzo sull’Adda (Milano), i MADNESS annunciano due nuovi concerti estivi nella nostra Penisola… estivi che più estivi non si può… per vivere un’esperienza unica!

MADNESS

Giovedì 19 LUGLIO 2018 + Special Guest MATRIOSKA

@ Sullasabbia Festival c/o Beky Bay – Bellaria-Igea Marina (RIMINI)

Posto unico in piedi: € 30,00 + prev. / € 35,00 in cassa la sera del concerto

Venerdì 20 LUGLIO 2018 + Special Guest GIUDA

@ GruVillage – Grugliasco (TORINO)

Posto unico in piedi: € 25,00 + prev.

Inizio concerti ore 21:00

Biglietti in prevendita disponibili da oggi su Vivaticket e su Ticketone (online e punti vendita) dalle ore 10 di Martedì 6 Marzo 2018. Diffidate dai canali di vendita non ufficiali!

“Can’t Touch Us Now” è solo l’ultimo tassello di anni entusiasmanti per i Madness: registrato in sole tre settimane nei Toe Rag Studios, è stato prodotto da Clive Langer – al fianco della band da molto tempo e artefice dei picchi più alti della loro carriera – e da Liam Watson, vincitore di un Grammy per il suo lavoro su “Elephant” dei White Stripes. Tracce come “Mr Apples”, “Mumbo Jumbo”,Blackbird” e la stessa “Can’t Touch Us Now” riescono a cogliere appieno la combinazione di pop, reggae e soul che ha reso inimitabile il sound di questo gruppo. Come spesso accade negli album più riusciti dei Madness, i testi sono uno spaccato della realtà londinese, con il loro consueto irriverente senso dell’umorismo.

I Madness si formano nel quartiere londinese di Camden nel 1976 e la matrice ska revival del loro sound, oltre alla loro immagine molto incisiva, conquista da subito il grande pubblico internazionale. Da allora hanno inciso 14 album (inclusi 2 live), piazzato 15 singoli nella Top 10 inglese e venduto milioni di copie. Il sestetto mantiene tutt’oggi la formazione classica, capitanata dal chitarrista, cantante e principale compositore della band, Chris “Chrissy Boy” Foreman.

 

 

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.