Lecco, ventenne sfugge a una violenza vicino alla stazione

339

La polizia di Lecco sta indagando su un’aggressione ai danni di una ragazza, ieri pomeriggio nei pressi della stazione ferroviaria. La giovane, 20 anni, era appena arrivata da Milano. Secondo la sua denuncia sarebbe stata avvicinata da uno sconosciuto e portata in un giardino pubblico dove l’uomo avrebbe tentato di denudarla e violentarla dopo essersi calato i pantaloni. L’aggressore è stato descritto come italiano. L’uomo avrebbe desistito solo perché al cellulare della ventenne è arrivata una telefonata provvidenziale: lei è riuscita a rispondere e a lanciare l’allarme mentre lui ha preferito fuggire.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.