Torna in Italia una delle cantanti e autrici più influenti del panorama musicale contemporaneo.

La canadese ALANIS MORISSETTE è una delle cantanti e autrici più apprezzate nel pop rock internazionale. L’attesissimo ritorno sui palchi italiani per ben tre date è fissato per l’estate 2018:

ALANIS MORISSETTE – ITALY TOUR 2018

Lunedì 9 LUGLIO  @ Roma Summer Fest – Auditorium Parco della Musica (Cavea)

Martedì 10 LUGLIO @ Pistoia Blues Festival – Piazza Duomo

Mercoledì 25 LUGLIO 2018 @ Milano Summer Festival – Ippodromo SNAI (San Siro)

I biglietti saranno disponibili in prevendita a partire dalle ore 10.00 di Mercoledì 21 Febbraio su Ticketmaster, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

È dal 1995 che Alanis Morissette continua a conquistare fan e critica di tutto il mondo con i suoi lavori musicali e non (si è impegnata anche in veste di attrice in vari film e serie TV). Basti pensare che la cantante canadese ha vinto 14 Canadian Juno Awards, 7 Grammy (e ottenuto ulteriori 14 nomination), ha ricevuto 1 candidatura ai Golden Globe e venduto oltre 60 milioni di dischi. Nel 2015 ha pubblicato un’edizione speciale Collector’s Edition del suo terzo disco (e debutto sul mercato internazionale), ormai un cult della musica, Jagged Little Pill”, che celebra i 20 anni dall’uscita. Alanis, che è stata inserita nel 2015 nella Canadian Music Hall of Fame, oltre ad essere una mamma e moglie affettuosa (è sposata col rapper Mario “Souleye” Treadway e la coppia ha due figli), si dedica a numerosi progetti di beneficenza e ad organizzazioni umanitarie come Equality Now, Music Relief e UN Global Tolerance. Nel 2016 ha lanciato anche un podcast mensile, Conversation with Alanis Morissette, che include interviste e conversazioni con autori, dottori, educatori e psicologi, affrontando molteplici argomenti e tematiche riguardo l’arte, la spiritualità e il benessere psico-fisico. Attualmente la bella e brava Alanis sta lavorando al nuovo disco di prossima uscita, il suo nono, e sta scrivendo un libro. Ha presentato in anteprima alcune demo del nuovo album ancora in lavorazione durante il concerto di tributo a Chester Bennington (Linkin Park) organizzato lo scorso Ottobre all’Hollywood Bowl di Los Angeles, in seguito alla sua tragica scomparsa. Una canzone in particolare, “Rest”, bellissima ballad sulla malattia mentale, ha colpito molto il pubblico presente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.