Minaccia di dare fuoco al palazzo, egiziano bloccato con un idrante

479

Oggi intorno alle 3.30, la volante del Commissariato di Sesto San Giovanni si è recata in Via Carducci 16 per il controllo di un egiziano, sottoposto agli arresti domiciliari. Dopo aver aperto la porta, l’uomo si è scagliato contro il personale, aggredendolo con una grossa pompa da bicicletta, utilizzandola come oggetto contundente, ha richiuso repentinamente la porta, asserragliandosi all’interno dell’appartamento e, dopo essersi versato addosso una grande quantità di olio da cucina, ha minacciato di darsi fuoco e di appiccare l’incendio al palazzoblocca. Il personale ha fatto giungere sul posto i vigili del fuoco e un’ambulanza iniziando una serie di trattative per convincerlo a desistere dal suo intento e ad aprire la porta. Si sono fatti evacuare gli inquilini dello stabile e chiusa la mandata generale del gas, per scongiurare esplosioni. Intorno alle 4.30 il Dirigente del Commissariato di Sesto, dopo aver ancora tentato di convincere la persona, ha pianificato con il personale un intervento per fare accesso all’interno dell’appartamento, con l’ausilio di personale dell’Arma dei Carabinieri e dei Vigili del fuoco di Sesto. Con un diversivo, l’uomo è stato distratto e attirato verso la parte posteriore dell’appartamento, è stato sfondato il vetro di una finestra e i vigili del fuoco con l’idrante hanno indirizzato un flusso di acqua ad alta pressione nei confronti del soggetto che ha lasciato cadere un coltello che aveva in una mano ed un accendino che aveva nell’altra. L’uomo è stato bloccato e nessuno ha riportato lesioni. L’uomo è stato arrestato. (Omnimilano)

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.