Sala, firmacopie alla Hoepli

559
Il sindaco alla libreria Hoepli (Foto Omnimilano)

Non si sbilancia il sindaco Giuseppe Sala sulla composizione delle liste Pd per le prossime elezioni: “Aspetterei di vedere le liste finali”, ha detto a margine del firmacopie del suo libro alla Hoepli. “Avevo promesso ad altri e a me stesso di non mettere becco e così ho fatto. Diverso è poi quando saranno ufficializzate”. “Ribadisco con forza quello che ho già detto – ha aggiunto – Milano non è un tram per arrivare a Roma: chi prende voti qua ha un impegno nei confronti della città, sia che questi siano milanesi o vengano da fuori. Aspettiamo la definizione sui singoli, vorrei commentare a liste chiuse”, ha concluso Sala.

Il sindaco alla libreria Hoepli (Foto Omnimilano)

“Escludo che ci siano problemi sulla sostituzione dell’assessore Rozza”, che si è candidata alle regionali in Lombardia con il Pd e che è pronta a dimettersi dal ruolo di assessore alla Sicurezza. Il sindaco ne ha parlato questo pomeriggio a margine del firmacopie del suo libro, alla Hoepli. Secondo alcune indiscrezioni, è stata considerata come prossimo assessore Lisa Noja, già delegata del Comune alle politiche per l’accessibilità e ora possibile candidata nelle liste Pd per la corsa alle politiche. “Lisa l’ho vista anche ieri, la stimo molto ma non era tra le persone che avevo ipotizzato per sostituire la Rozza, soprattutto in un assessorato così difficile e in cui serve esperienza”, ha commentato il sindaco: “è una persona con grande potenziale, deve fare ancora esperienza”, ha spiegato. Altri membri della giunta sono stati contattati per possibili candidature? “Nomi non ne faccio, ma qualcuno ha ricevuto telefonate”: così ha risposto Sala.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.