Milano, presi quattro rapinatori di pizzerie

1760

La Polizia di Milano venerdì ha arrestato in via Mezzanotte quattro giovani, tutti con numerosi precedenti penali, V. S. cittadino ucraino di 24 anni, S. C. cittadino italiano di 19 anni, F. E. ed A. E. F. entrambi cittadini marocchini, minorenni, di 17 anni per rapina aggravata continuata in concorso ai danni di due pizzerie di Milano. Gli agenti della volante del Commissariato Porta Ticinese hanno notato il gruppo di quattro ragazzi correre lungo via Mezzanotte ed hanno bloccato prima i due maggiorenni e dopo i due minori, uno nascosto sotto un’autovettura parcheggiata in strada, l’altro in mezzo alla boscaglia in cui è stato trovata e sequestrata una pistola a salve di colore nero con impugnatura in legno priva di tappo rosso con una cartuccia nel serbatoio.

I titolari di due pizzerie hanno riconosciuto senza ombra di dubbio i quattro quali responsabili e l’arma utilizzata per le due rapine consumate ai loro danni. La prima rapina è avvenuta presso una pizzeria in via Broni nella tarda serata del 18 gennaio: sotto la minaccia della pistola, il gruppo ha portato via 25 euro in contanti ed è fuggito a piedi. Dopo pochi minuti, i quattro giovani hanno commesso con la stessa dinamica una rapina ai danni di una seconda pizzeria in via Dei Guarnieri: si sono impossessati di 350 euro in contanti e sono fuggiti seguiti a distanza dalla vittima in via Mezzanotte.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.