Sonnifero nel bicchiere e la violentano in tre; arrestati

857

Arrestati per violenza sessuale tre uomini italiani di 47, 29 e 21 anni per un episodio avvenuto lo scorso aprile, nella notte tra il 13 e il 14; la vittima è una donna italiana di 22 anni che conosceva uno degli arrestati. La giovane è stata invitata dai tre a bere qualcosa in un pub dove le hanno messo nel bicchiere della benzodiazepina che le ha fatto perdere la memoria e la volontà. I tre arrestati, i due maggiori con precedenti, hanno portato la giovane nell’appartamento a disposizione di uno dei tre e l’hanno violentata più volte. Quando la 22enne si è svegliata le hanno detto: “Ti eri fatta di droga? ti abbiamo dovuto salvare”, cercando di farla sentire responsabile. La ragazza ha sporto denuncia dopo essere stata soccorsa alla clinica Mangiagalli dove è stata sottoposta agli esami del caso. Dagli accertamenti è emerso che aveva assunto il sonnifero, a sua insaputa, in una dose 4 volte superiore al limite consentito. Integrando il racconto confuso della vittima con le immagini delle telecamere anche del pub di via Crema dove i quattro erano stati e gli esami del Dna, i carabinieri sono riusciti a risalire a due dei tre responsabili arrestandoli e portandoli a San Vittore. Tenendo i due sotto sorveglianza gli inquirenti hanno individuato anche il terzo violentatore, arrestandolo. La giovane ha spiegato che il 47enne era un semplice conoscente e non un amico, e che aveva “forse” visto solo di sfuggita in altre occasioni gli altri due arrestati.

 

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.