“Razza bianca a rischio”, Fontana: è stato un lapsus

495

“È stato un lapsus, un errore espressivo, intendevo dire che dobbiamo riorganizzare un’accoglienza diversa che rispetti la nostra storia, la nostra società”. Così Attilio Fontana, Lega Nord, ex sindaco di Varese e candidato per la poltrona di presidente di Regione Lombardia, ha commentato la sua dichiarazione a Radio Padania sulla “razza bianca a rischio a causa dell’immigrazione”. Una parziale retromarcia che non ferma le polemiche.  “Campagna elettorale: c’è chi parla di forconi e razza bianca. Noi parliamo di formazione, lavoro, crescita, Europa”: così il candidato presidente della Regione Lombardia per il centrosinistra Giorgio Gori. Interviene il sindaco di Milano Beppe Sala: “Siamo solo all’inizio della campagna elettorale e dobbiamo già fare i conti con dichiarazioni così gravi. Se continua così, Fontana prima del 4 marzo potrebbe dire che tutti quelli che si chiamano Calogero e vengono dalla Sicilia hanno un mese di tempo per tornare nella loro regione. Scelgo l’ironia per commentare quanto detto dal candidato del centrodestra. E, anche se si è corretto dando la colpa ad un lapsus, mi chiedo: di questo passo, dove andremo a finire?”. “Per fortuna che era un moderato” commenta l’assessore alle Politiche sociali di Milano Pierfrancesco Majorino. “Dopo le affermazioni di Fontana sulla ‘difesa della razza bianca’ è chiaro che la deriva della destra non ha più limiti, altro che moderati” dice il senatore del Pd Franco Mirabelli. Dichiarazioni deliranti per il vice segretario Pd e ministro Maurizio Martina. Per Dario Violi, candidato presidente del Movimento 5 Stelle Le parole di Fontana sono vergognose. Arresti, corruzione, tangenti nel congelatore, Fontana dovrebbe preoccuparsi del problema della legalità nel suo partito e in tutta la sua coalizione di centro destra. “È concepibile nel 2018 dover ribadire agli ignoranti che non esiste una razza bianca da difendere, a ottanta anni dalla promulgazione delle leggi razziali?”. Così Ruth Dureghello, presidente della Comunità ebraica di Roma.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.