Il costo dell’inchiesta contro Sala
Il nulla che lo Stato paga a caro prezzo

C’era una volta l’inchiesta. Qualunque inchiesta.

Ripartiamo dall’a-b-c, per favore.

Una inchiesta viene fatta per fare giustizia. E davanti alla giustizia di crimini gravi, di fatti di sangue, non c’è spesa che tenga. Giustizia va fatta. Su questo, bisogna per forza concordare. Ma lo Stato stesso, e la giurisprudenza, nel corso degli ultimi decenni, a fronte di un sistema giudiziario sempre più al collasso, ha sancito un principio: per certi reati bisogna procedere solo laddove sia conveniente per lo Stato stesso. Faccio un esempio: se per recuperare un credito, mettiamo di 1000 euro, lo Stato ne deve spendere 10mila, allora bisogna capire se ne vale la pena. E ora pensiamo al caso di Expo, e veniamo al punto. La manifestazione è stata un successo, Milano si è rilanciata anche ma non solo per quello. Nel 2012, quando nessuno sapeva se Milano ce l’avrebbe fatta, su un appalto per gli alberi viene fatto un atto. La vicenda è intricata, ma pare che Sala potrebbe aver firmato un atto retrodatato, perché se così non fosse stato si sarebbe dovuta rifare la gara e non si sarebbe fatto in tempo. Errato? Forse, lo si vedrà a processo. Qualcuno ci ha guadagnato? Questo lo sappiamo: no. La procura chiamiamola “ordinaria” decide di archiviare perché insomma, nessuno ci ha guadagnato, nessuno ci ha perso, e in fondo di dolo non se ne vede. Ma la Procura generale, quasi cinque anni dopo, riapre le indagini. Le tiene aperte un anno. Poi le chiude. Sala decide di farsi giudicare con il giudizio immediato. Le indagini vengono eseguite da uno che ora è in pensione, vengono riassegnate, e ora viene cambiata anche l’ipotesi di reato. Ma il fatto non cambia: non c’è niente, come abbiamo titolato ieri su Affaritaliani.it Milano. E se c’è qualcosa, bisognerebbe dargli una medaglia a Sala, perché il qualcosa è stato fatto per riuscire a fare Expo, e non per fare pastette. Alla fine che cosa ci rimane? L’amaro in bocca. Ma c’è un dettaglio: quanto è costato fare le indagini, archiviare, riaprire le indagini, riassegnare le indagini, chiudere le indagini e adesso il processo? Si può sapere? Per una questione di trasparenza, mi piacerebbe capire quanto è costato questo giochetto.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.