Como, in migliaia per dire no ai nazi

588

Si è conclusa ai giardini a lago di Como la manifestazione contro il fascismo in risposta al blitz di una gruppo di skinheads durante una riunione dell’associazione Como senza frontiere. Migliaia le persone presenti. È un sabato blindato per Como, oggi sotto i riflettori  per la manifestazione indetta dal Pd e che ha visto la presenza di mezzo governo Gentiloni e della presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, oltre che di numerose sigle della società civile e dell’associazionismo. Assenti i Cinquestelle. In prima fila il segretario del Pd Matteo Renzi che ha detto che è stata una “bellissima giornata”. La presidente della Camera Boldrini ha critica l’assenza del sindaco Landriscina: “Era un dovere essere qui”. Forza Nuova avrebbe voluto fare una contro manifestazione nel pomeriggio ma il Questore l’ha vietata per motivi di ordine pubblico. Il partito di estrema destra ha organizzato ugualmente un evento ma in un albergo cittadino.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.