Nove anni a Robinho per violenza di gruppo

791

L’ex calciatore del Milan Robinho è stato condannato a nove anni di carcere per violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza albanese che all’epoca aveva 22 anni. La violenza sarebbe avvenuta in una discoteca di Milano. Robinho, all’anagrafe Robson de Souza Santos, al momento in Brasile dove gioca per l’Atletico Mineiro, avrebbe abusato della giovane insieme ad altre cinque persone. La violenza, secondo le indagini, risale al gennaio del 2013. Il calciatore brasiliano si era già trovato coinvolto in una vicenda simile nel 2009, quando vestiva la maglia del Manchester City; era stato arrestato per stupro e poi prosciolto dall’accusa.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.