È in corso dalla prime ore dell’alba, nelle province di Milano, Monza Brianza, Bergamo, Chieti e Pavia, una vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, in esecuzione di un’ordinanza di misure cautelari  emessa dal G.I.P. del Tribunale di Monza nei confronti di 17 persone, ritenute a vario titolo responsabili di associazione per delinquere – aggravata dalla “transnazionalità” – finalizzata alla commissione di furti, ricettazione e riciclaggio di autovetture di lusso.

Il provvedimento giunge a coronamento delle indagini condotte dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza, coordinati dalla Procura della Repubblica di Monza, che hanno consentito di individuare come il sodalizio criminale, operante prevalentemente nelle province di Milano e Monza e Brianza, avesse consumato furti di veicoli per un valore stimato di 1.750.000 euro.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.