E’ morto l’ uomo di 79 anni di Besana Brianza (Mb), ricoverato al Policlinico di Milano, per epatite fulminante dovuta a un’intossicazione da funghi velenosi. La moglie di 77 anni è ricoverata in gravi condizioni per lo stesso motivo nel reparto rianimazione dell’ospedale di Desio. I due coniugi avevano raccolto, giovedì scorso, dei funghi di fronte alla cappelletta dell’ospedale di Carate, pensando fossero prataioli. Tra i funghi raccolti era presente un’amanita falloide, detta falso prataiolo che ha intossicato i due coniugi besanesi che li avevano mangiati per cena.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.