Non c’era mandragora negli spinaci Bonduelle surgelati, che erano stati ritirati dal mercato in via precauzionale dopo che una famiglia era stata ricoverata in ospedale per una intossicazione alimentare. “Gli esiti delle analisi effettuate dall’ATS Milano sui lotti di Spinaci Millefoglie Bonduelle surgelati richiamati, come misura precauzionale, nei giorni scorsi – ha spiegato l’azienda – sono negativi: non rivelano la presenza di sostanze anticolinergiche responsabili della sospetta intossicazione da mandragora”. Esiti negativi, riportati da un comunicato stampa dell’amministratore delegato di Bonduelle Italia Gianfranco D’Amico, che scrive di “poter rassicurare i consumatori e clienti”, visto che padre madre e due figli erano andati a farsi visitare dopo un pasto che, oltre agli spinaci, era composto anche da altre verdure comprate a un mercato rionale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.