E’ bufera sul comune di Seregno dopo l’arresto del sindaco Edoardo Mazza, ai domiciliari per corruzione, nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Monza e della dda di Milano sulle infiltrazioni della ndrangheta in Brianza. Ieri sera Giacinto Mariani, vicesindaco, anche lui indagato, ha annunciato che di dimette dalla carica e con lui si dimette tutto il gruppo consiliare della Lega Nord. Per mariani la procura ha chiesto l’interdizione dai pubblici uffici e il gip dovrà pronuciarsi.  L’annuncio delle dimissisoni da vicesindaco lo ha fatto ieri sera ad Albiate davanti al segretario federale Matteo Salvini. “Tutto il nostro gruppo ha deciso di rassegnare le dimissioni per prendere le distanze  da ogni tipo di infiltrazione, da cui noi siamo estranei – ha detto Mariani – Domani mattina (oggi ndr) protocolleremo le dimissioni”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.