‘Ndrangheta, a Seregno arriva il commissario

724

Il prefetto di Monza e Brianza, Giovanna Vilasi, ha avviato la procedura per il commissariamento del Comune di Seregno, travolto dall’inchiesta su ‘ndrangheta e politica. Con il sindaco Edoardo Mazza (Fi) e un consigliere di maggioranza, Stefano Gatti, arrestati e il vicesindaco Giacinto Mariani e un assessore indagati, questa mattina assessori e consiglieri comunali di maggioranza e opposizione si sono dimessi in massa provocando lo scioglimento del Consiglio Comunale e la caduta della Giunta. Domani il prefetto sarà in grado di comunicare ufficialmente il commissariamento del Comune per la prosecuzione delle attività ordinarie in attesa delle prossime elezioni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.