Delitto di Garlasco, la Cassazione conferma la condanna di Stasi

436

Niente nuovo processo d’appello e carcere confermato per Alberto Stasi, l’ex bocconiano condannato per l’omicidio della fidanzata Chiara Poggi, uccisa a Garlasco (Pv) il 13 agosto 2007. La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso degli avvocati di Stasi che chiedevano di riaprire il caso, sospendere la pena e riesaminare i testimoni già sentiti al processo di primo grado. Stasi sta scontando 16 anni di carcere.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.