Spaccio e violenze, licenze sospese per cinque locali

0
949

Licenza sospesa per cinque locali pubblici, quattro a Milano e uno a Bareggio (Mi). Per venti giorni è stata sospesa la licenza al Sio café di via Pirelli, in zona Bicocca, a seguito di un episodio violento avvenuto al suo interno. Una aggressione tra clienti del locale ha portato al ferimento di due giovani di cui uno è stato soccorso in codice rosso in ospedale. In precedenza il locale aveva già ricevuto delle segnalazioni per degli episodi di violazione delle norme di sicurezza. Per due settimane è stata sospesa la licenza al Pelledoca di viale Forlanini per episodi violenti registrati nei giorni precedenti. L’Amaranta Club di via Guido de Ruggero dovrà chiudere per 15 giorni per un episodio risalente al 27 marzo quando una coppia di clienti aveva incontrato all’interno l’ex di lei e a seguito di discussioni e litigi, proseguiti anche all’esterno del locale, la donna aveva subito una violenza sessuale da parte dell’ex, un giovane cubano. La violenza era avvenuta in via dei Missaglia. Per motivi legati allo spaccio è stata sospesa la licenza di una sala giochi in via Venini, per 7 giorni, dopo l’arresto di alcune persone che spacciavano shaboo all’interno. Sempre per motivi di spaccio è stata sospesa la licenza di un Kebab a Bareggio, in via Milano 102, per 15 giorni.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.