Incendio al carcere minorile Beccaria di Milano. E’ stata sfiorata la tragedia, la scorsa notte, quando  un detenuto ha appiccato il fuoco all’interno della sua cella ed è stato salvato dal pronto intervento di due agenti penitenziari. Ne ha dato notizia il sindacato Sappe. “Colpa e conseguenza della protesta sconsiderata e incomprensibile di un minore italiano che, verso le 23 di ieri, ha appiccato un incendio nella cella, dando fuoco a tutto quello che vi era all’interno – ha raccontato Alfonso Greco, segretario regionale per la Lombardia del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria – Le fiamme erano altissime ed il fumo ha invaso anche l’attigua struttura del Centro di Prima Accoglienza. Il tempestivo intervento dei soli due poliziotti penitenziari di servizio, con grande senso di responsabilità, coraggio e professionalità, ha permesso di evitare più gravi e tragiche conseguenze”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.