Una rissa tra ragazzine  si è conclusa con due minorenni arrestate e altre due ferite e portate al pronto soccorso. E’ successo a Brembate, in provincia di Bergamo. Si è trattato di una vera e propria  ‘spedizione punitiva’ organizzata da un gruppo di minorenni nei confronti di alcune loro coetanee, tre diciassettenni e tre diciannovenni. Durante la rissa è stata usata anche una catena metallica, poi sequestrata dai carabinieri. A dare l’allarme ai carabinieri sono stati alcuni passanti. Due delle minorenni hanno subìto lesioni guaribili in 10 e 15 giorni. Le ragazze sono state denunciate per rissa aggravata e lesioni personali aggravate. Per due di loro invece, una 19/enne e una 17/enne che hanno portato via il cellulare alle ‘rivali’, è scattato anche l’arresto in flagranza di reato. La maggiorenne è ai domiciliari, mentre la minorenne è stata condotta nel carcere minorile Beccaria di Milano.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.