Andrea Vitali presenta il suo nuovo romanzo, “A cantare fu il cane” (Garzanti).
Nella puntata di oggi di “Lombardia in Lombardia” lo scrittore di Bellano racconta la sua ultima “fatica”, una nuova storia ambientata sul lago, negli anni Trenta, un’indagine intricata e avvincente.

I misteri e le tresche di paese, gli affanni dei carabinieri e le voci che si diffondono incontrollate e senza posa, come le onde del lago, inebriate e golose di ogni curiosità, come quella della principessa eritrea Omosupe, illusionista ed escapologa, principale attrazione del circo Astra per le sue performance, ma soprattutto per il suo ombelico scandalosamente messo in mostra. E per la quale, così si dice, ha perso la testa un giovanotto scomparso da casa…

Riascolta la puntata

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.