Addio a Sib Hashian, il batterista originale dei BOSTON

2360

Ci lascia a 67 anni John Thomas “Sib” Hashian, batterista della formazione originale dei BOSTON, quella dei primi tre storici album (“Boston”, “Don’t Look Back”, “Third Stage”) che tra il 1976 e il 1986 totalizzò solo in America vendite da capogiro che superarono i 30 milioni di copie, dominando le classifiche di Billboard anche grazie a singoli immortali di enorme successo quali i numeri 1 “More Than A Feeling” e “Amanda”. L’esordio omonimo dei Boston resta uno degli album più venduti della storia della musica. Sib è ricordato per il suo drumming incisivo ma pulito ed elegante e anche per la sua folta chioma afro. I Boston sono stati dei precursori delle grandi produzioni discografiche del rock e hanno fatto scuola curando il sound e le registrazioni in studio in maniera spasmodica e talmente all’avanguardia che tutt’oggi i loro dischi suonano freschi anche a distanza di decenni.

Sib il 22 Marzo 2017 (ma la notizia si è diffusa solo nelle ultime ore) si è accasciato dietro la sua batteria collassando sul palco durante la performance che stava tenendo a bordo della nave da crociera Legends Of Rock Cruise nei Caraibi accanto a Barry Goudreau, già suo ex compagno nei Boston, Lou Gramm (ex Foreigner), David Marks (Beach Boys) e John Elefante (Kansas). Stava suonando proprio le hit dei Boston che gli hanno cambiato la vita

Medici e paramedici di bordo sono intervenuti tempestivamente per soccorrere Sib con un defibrillatore, ma tutto è stato inutile“Sib non ce l’ha fatta”, come racconta affranto John Elefante.

Il sito ufficiale dei Boston rende omaggio al batterista con il seguente messaggio:

“I nostri pensieri vanno alla famiglia e agli amici di Sib Hashian, mancato all’improvviso. L’energico modo di suonare la batteria di Sib nei primi dischi e tour dei Boston lascia un’eredità che sarà ricordata da milioni di persone”.

Quella di Sib con i Boston è stata una storia un po’ travagliata: venne ingaggiato nel 1975 da Tom Scholz in sostituzione del primo drummer Jim Masdea dopo che il gruppo ricevette pressioni per aggiustare la line up in virtù del contratto discografico con la Epic Records. Sib rimase titolare anche durante le successive tournèe e per l’incisione del secondo album. Partecipò invece solo parzialmente alle registrazioni del terzo disco durante le cui session rientrò Masdea.

Dopo la dipartita dai Boston, Hashian è rimasto in ottimi rapporti con tutti i suoi ex compagni ad eccezione del leader Tom Scholz contro cui intentò una causa legale (in associazione con Goudreau) a metà anni 80 per poi raggiungere un accordo economico extra giudiziale. Ha collaborato a più riprese sui lavori solisti del chitarrista Barry Goudreau e della nuova band Ernie and the Automatics, e anche col bassista Fran Sheehan o con il cantante Brad Delp, tragicamente morto suicida il 9 Marzo 2007.

 

Hashian ha scoperto negli anni anche una certa vena imprenditoriale e le sue velleità da attore partecipando ad alcune serie tv (tra cui R U The Girl) con l’amico di lunga data Dwayne Johnson, dal 2007 marito di una delle due figlie, Lauren. Proprio Lauren, con il suo sogno di una carriera musicale, aveva ritrascinato il padre nel vortice del music biz. Oltre a Lauren, Sib lascia la moglie Suzanne, il figlio Adam e l’altra figlia Aja che proprio due settimane fa aveva pubblicato su Facebook una foto ricordo del padre insieme a Delp sulle famose strisce pedonali di Abbey Road.

I Boston nella nuova formazione – col chitarrista Tom Scholz come unico membro originale, insieme al chitarrista/tastierista Gary Pihl (Grateful Dead, Sammy Hagar, con i Boston dal 1985), Tommy DeCarlo e Beth Cohen alla voce, Jeff Neal alla batteria e Tracy Ferrie al basso – saranno impegnati dal 14 Aprile 2017 in un co-headlining tour celebrativo della loro carriera che li porterà in giro per gli USA fino a fine Luglio insieme a Joan Jett & The Blackhearts. Il loro ultimo album da studio “Life, Love & Hope” (su Frontiers Records), sesto della loro breve ma intensa discografia, risale al 2013.

 

 

 

 

 

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.