I Carabinieri della Stazione di Garbagnate Milanese  hanno identificato e bloccato  due 20enni, un italiano e un peruviano, già noti alla Giustizia, responsabili di una rapina a bordo del convoglio ferroviario “S3”, sulla tratta Milano Cadorna – Saronno, consumata nella mattinata di ieri ai danni di un 28enne italiano, derubato dello smartphone di ultima generazione e della valigia. Soccorsa la vittima, gli uomini dell’Arma hanno immediatamente acquisito la descrizione dei due rapinatori, mettendosi subito sulle loro tracce. Grazie alle immagini della videosorveglianza ferroviaria li hanno riconosciuti come persone già note, raggiungendoli quindi presso le rispettive abitazioni. Quando è stato bloccato, il sudamericano era ancora in possesso della refurtiva, immediatamente restituita al proprietario. La contestuale perquisizione del domicilio ha consentito agli operanti di sequestrare oltre 100 grammi di hashish, due bilancini di precisione e il materiale per confezionare lo stupefacente. I due malviventi risponderanno del concorso nella rapina, mentre il peruviano è stato tratto in arresto anche per la detenzione di stupefacente ai fini dello spaccio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.