“Sta bene il ragazzo che lo scorsa settimana è stato ricoverato presso l’ospedale di Manerbio a causa di un’infezione da meningococco di tipo C. Il ragazzo venerdì 24 febbraio è stato trasferito nel reparto di medicina e oggi, in mattinata, è tornato a casa”.  Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera in merito al ragazzo di 19 anni colpito da meningite la scorsa settimana.

“Il paziente – ha spiegato l’assessore – era stato preso in carico dal Pronto Soccorso di Manerbio la mattina del 20 febbraio e successivamente era stato ricoverato in Rianimazione. Ha subito reagito bene alla terapia e le sue condizioni sono pian piano migliorate fino alle dimissioni di oggi. Sono molto lieto che il ragazzo sia tornato a casa a Robecco D’Oglio dove è residente”.

“Come da protocollo, Asst Spedali Civili e Ats Brescia – ha concluso Gallera – hanno messo in campo immediatamente tutte le azioni necessarie sottoponendo a profilassi i contatti stretti del ragazzo, in tutto 62, e tutti gli operatori sanitari, 32, venuti a contatto col paziente”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.