Gentiloni e Sala rinnovano il Patto per Milano

756

Incontro stamani a Palazzo Marino tra il sindaco di Milano, Beppe Sala, e il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Diversi i temi toccati. Dal progetto di trasferimento a Milano dell’Agenzia Europea del Farmaco (che dovrà traslocare da Londra dopo il referendum sulla Brexit) ai progetti in cantiere in città. “Venerdì si riunirà il consiglio dei ministri e il Cipe e tra i progetti varati ci saranno due progetti che fanno parte del patto per Milano: la variante Tricolore della linea 4 della metro e il progetto che riguarda il quartiere Adriano – ha dichiarato Gentiloni – sono due progetti importanti che vogliono dare la sensazione che il lavoro va avanti con gli impegni che vengono mantenuti”.  Il progetto “Fa parte del bando per le periferie, mi pare che il fondo relativo al quartiere Adriano sia di 18 milioni per la parte nazionale”. Si è parlato anche di inquinamento dopo che il sindaco, negli ultimi tempi, ha più volte richiamato l’attenzione del Governo sulla necessità di rafforzare gli incentivi per la sostituzione delle caldaie più vecchie e inquinanti. “Riteniamo di star facendo le cose giuste con il rafforzamento delle metropolitane, il controllo dei mezzi inquinanti sempre più incisivo, il tentativo di limitare l’uso dell’auto portando la comunità a ragionare in un altro modo – ha detto Sala – “la comunità milanese di solito risponde bene agli incentivi. A mio avviso la cosa che non funziona sono gli incentivi per le caldaie. Se Milano non sta rispondendo vuol dire che sono incentivi abbastanza inefficaci. Capisco che sia un tema complicato, ma lascio questo tema al governo”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.