L’assessore della Giunta Sala Roberta Cocco, ex manager di Microsoft, dopo le pressioni dei giorni scorsi, ha pubblicato oggi sul sito del comune  la sua dichiarazione dei redditi 2015, come richiesto dalla legge. Ma c’era un errore, che è stato corretto.  Nella cifra relativa alle azioni Microsoft la percentuale indicata inizialmente era 0,0000076 per cento che equivale a 38 mila dollari (circa 36 mila euro) mentre la cifra corretta di azioni è 0,00076 che equivale a quasi 3,6 milioni di euro. A svelare l’errore è stato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. “I redditi sono stati pubblicati anche se l’assessore ha fatto un errore con i decimali e adesso sta correggendo – ha spiegato -. So che lo sta sistemando ma è stato un mero errore. Però a questo punto mi dispiace, è chiaro che si poteva fare tutto subito dall’inizio, ma era una valutazione personale e l’assessore riteneva che far vedere una cifra del genere potesse crearle problemi, non si sentiva tranquilla”. “Rimane il fatto che di fronte all’idea di perdere il suo lavoro e la sua collaborazione – ha concluso – ho agito con tempestività e adesso facciamola lavorare”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.