Boccone avvelenato uccide Jazz, golden amico degli anziani

1143

Un boccone avvelenato lasciato da qualche bracconiere ha ucciso Jazz, il golden retriver amico degli anziani ospiti della casa di riposo di San Pietro Casasco a Menconico, nel Pavese. Jazz era abilitato alla “pet therapy”, la cura delle persone tramite l’empatia che si crea tra uomo e animale ed era diventato l’amatissima mascotte dei nonni della struttura. Il golden aveva due anni e prendeva coccole da tutti, racconta al quotidiano La Provincia Pavese la direttrice della casa di riposo, Alessandra Marchesotti, che aveva raccolto il cane davanti a casa, dove era stato abbandonato ancora cucciolo. La direttrice e Jazz avevano seguito un corso di abilitazione per farlo “lavorare” nella struttura “donando spensieratezza – aggiunge Alessandra Marchesotti – e amore agli ospiti della casa di riposo”. La notizia della morte del cane ha rattristato non poco i circa 40 anziani di San Pietro Casasco. Jazz è stato ucciso da uno dei bocconi sparsi molto probabilmente da qualche bracconiere per avvelenare le volpi.

foto tratta dal sito della Provincia Pavese

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.