Pisogne, beccato evasore totale

713

La Guardia di Finanza di Pisogne (Brescia) ha scoperto un commerciante di mobili della Valcamonica che, tra il 2010 e il 2015, non ha dichiarato un euro di tasse. Secondo l’accusa l’imprenditore ha omesso di dichiarare tutti i ricavi della sua attivita’ per dieci milioni di euro. A insospettire le Fiamme gialle e’ stato il tenore di vita dell’uomo, che frequentava centri benessere di lusso, noleggiava auto di grossa cilindrata e si concedeva lauti pranzi nei migliori ristoranti. I finanzieri hanno scoperto che l’azienda di fatto non aveva  una contabilita’ ma le indagini hanno fatto portato alla luce mancate dichiarazioni per oltre 10 milioni di euro e un’evasione dell’Iva per oltre 2 milioni di euro. Il titolare della ditta (G.N., 37 anni, originario di Pian Camuno) e’ stato denunciato per il reato di omessa dichiarazione dei redditi.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.