Da Vimercate alla Siria con la figlia rapita, estradato in Italia

657

Mohamed Sharat, il siriano di 40 anni che sei anni fa rapi’ la figlia Emma (la bimba all’epoca allora aveva due anni) e fuggì con le in Siria da Vimercate, è stato estradato in Italia. L’uomo aveva strappato la piccola alla madre, Alice Rossini, con la quale aveva vissuto in Brianza. Kharat era stato arrestato lo scorso novembre in Turchia dopo essere stato condannato a dieci anni dal Tribunale di Monza e poi in Appello a Milano. Ora si trova nel carcere di Rebibbia a Roma, dove e’ stato rinchiuso dopo l’estradizione dalla Grecia. È un mistero invece dove si trovi la piccola. “Rivoglio mia figlia” ha dichiarato Alice Rossini alle agenzie dopo aver appreso la notizia dell’estradizione dell’ex compagno.

Commenti FB