I militari della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso hanno scoperto un cinquasettenne che viaggiava a bordo di un treno Eurocity proveniente dalla Svizzera. I militari durante i normali controlli si sono insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, partito da Zurigo e diretto a Milano dove svolge l’attività di ricercatore. 

I finanzieri hanno approfondito il controllo trovano nel borsone dell’uomo 125 monete doro per un peso complessivo di 1.673 grammi per un valore di quasi 53.000 euro. Il ricercatore è stato verbalizzato per omessa dichiarazione valutaria e le monete sono state trattenute in attesa della valutazione della definizione del pagamento dei diritti doganali e delle sanzioni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.