La Procura di Pavia ha aperto un’inchiesta contro ignoti, con l’ipotesi di reato di incendio colposo, dopo quanto è accaduto domenica mattina alla raffineria dell’Eni di Sannazzaro de’ Burgondi (Pavia). La Procura ha disposto anche il sequestro dell’isola 7 dello stabilimento, dove è avvenuto l’incendio. Le cinque centraline per il rilevamento della qualità dell’aria presenti nella zona, hanno evidenziato picchi momentanei di anidride solforosa oltre i limiti di tolleranza previsti. La Procura aveva già aperto un’inchiesta anche sull’incendio avvenuto alla raffineria di Sannazzaro lo scorso 1 dicembre.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.