SKID ROW: è ZP THEART dei DRAGONFORCE il nuovo cantante ufficiale

2192

In un mondo del rock in cui continuano ad impazzare le reunion clamorose, perfino i Guns N’Roses hanno ceduto alla tentazione… e gli SKID ROW invece no! Loro tengono duro e imperterriti preferiscono guardare solo avanti

Dopo Johnny Solinger, lasciato a casa senza troppi complimenti nel 2015 nonostante i ben 15 anni di fruttuosa collaborazione, e dopo Tony Harnell (TNT) il quale assunse il ruolo di frontman della band per i pochi mesi a seguire, tutti si aspettavano la solenne rimpatriata con Sebastian Bach, attesissima dai fans… Beh, niente da fare…

Reclutato inizialmente come semplice sostituto momentaneo già durante il 2016, in questi primi giorni del 2017 ZP Theart (DRAGONFORCE, TANK) è stato confermato ufficialmente come nuovo cantante e frontman degli Skidz!

zp-theart

Sudafricano di nascita e britannico d’adozione, sarà dunque ZP a guidare da ora in poi la band del New Jersey! A dare l’inaspettato annuncio è stato il bassista Rachel Bolan il 14 Gennaio scorso, direttamente sul palco, durante un concerto degli Skid Row al Casino di Halifax, in Canada. Preso il microfono per il rituale della sua cover di “Psycho Therapy”, il classico dei Ramones che da anni interpreta con grande intensità, Bolan ha colto l’occasione: “Vorrei ufficializzare un’importante conferma. Canta con noi da circa un anno e sì, sarà proprio lui il nuovo cantante degli Skid Row, ZP Theart! Presto entreremo anche in studio per cementare e celebrare questa nuova unione in maniera definitiva, sappiate che noi lo amiamo alla follia, ci auguriamo anche voi. Ok, vive un po’ lontano dagli States ma facciamo un passo alla volta”. Sorrisi ed applausi…

Ha dichiarato in risposta Theart: “La musica degli Skid Row è stata la colonna sonora della mia adolescenza. Rivivere tutte quelle incredibili emozioni ogni sera per due ore sul palco con loro è come vivere un sogno per me! Sono più che onorato che offrano proprio a me questa opportunità e vedrò di fare del mio meglio per non deludere la band e tutti i fans!”.

Theart è con gli Skidz praticamente dal 31 Dicembre 2015 e l’intesa è scattata in maniera immediata, come spiega il chitarrista Dave “Snake” Sabo: “ZP ha fatto un ottimo lavoro sin dal giorno zero, portando una scarica di energia positiva alla band proprio nel momento in cui ne avevamo più maledettamente bisogno. Sapeva tutte le canzoni anche meglio di tutti noi e ha dato l’anima, interpretandole magistralmente, lasciandoci di stucco e costringendo così anche noi a tirare fuori finalmente gli attributi, come non accadeva da tanto, troppo tempo!”.

Skid Row Classic

Da tanto, troppo tempo però, i fans dal canto loro attendono e chiedono la reunion con Bach, anche se Snake a nome della band continua ad essere sordo al riguardo: “La serenità, l’anima e lo spirito di una band hanno un valore che non si misura col conto in banca! Se la gente non lo capisce non è un nostro problema. Chi ci conosce bene sa e comprende le nostre ragioni. Probabilmente dal di fuori sarei io stesso il primo a ripetere costantemente quella fatidica martellante domanda, ma tornare indietro non è un percorso che ci appartiene”.

Ovviamente Bach negli ultimi mesi di Skid-crisi ha colto più volte occasione per ribadire alla stampa di essere pronto a risalire sul carrozzone con i suoi ex compagni, per così dire, prima che sia troppo tardi: Non vedo una sola buona ragione per non farlo! Conservo solo bei ricordi e non nutro rabbia contro nessuno degli Skid Row… Noi in fondo suoniamo per la gente e la gente vuole la band classica, quella dei dischi famosi e finché siamo tutti ancora in vita perché aspettare? Se qualcuno mi rivolgesse la domanda, la mia risposta sarebbe solo e soltanto perché io per primo sono un grande fan degli Skid Row, i veri Skid Row! Ora dipende solo da loro…”.

SEBASTIAN BACH 5925 Caserta Linea RockIn realtà si vocifera che le trattative per una possibile reunion fossero iniziate qualche mese fa tra i rispettivi manager delle due parti, se non che poi il progetto sarebbe naufragato bruscamente… Continua Bach in merito: “Non ha senso! Mi è totalmente incomprensibile il motivo per cui di colpo abbiano ritirato i remi in barca e cambiato direzione di rotta… ne sono sconvolto, sarebbe l’occasione della vita per ognuno di noi! In ogni caso, io ho il mio bel da fare con tanti progetti, non me ne starò certo qui con le mani in mano… Anzi, tra le mani stringo forte il mio microfono e in qualsiasi momento sono pronto a gridare al mondo intero che io ci sono! Lo dimostro ogni fottuta sera facendo quello che mi riesce meglio, ovvero stare su di un palco e cantare come un ossesso! Succederà quel che dovrà succedere, ma vorrei solo che capiste una volta per tutte che purtroppo non dipende da me”.

 Gli Skid Row hanno al momento annunciato tramite il sito ufficiale alcune date del prossimo tour che tra la primavera e l’estate li impegnerà per ora soltanto negli USA.

 

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.