Un uomo di 54 anni di Cesano Maderno, in Brianza, è morto la scorsa notte durante il trasporto in ospedale. E’ rimasto intossicato da monossido di carbonio che si è sprigionato nella sua abitazione, in via Pascoli, probabilmente a causa del malfuzionamento della caldaia a gas, secondo quanto riferiscono i carabinieri.  Con l’uomo sono rimasti intossicati la moglie di 52 anni e i figli di 18 e 14 anni. Quest’ultimo è stato portato in codice rosso   al Niguarda, ma non è in pericolo di vita. Anche gli altri componenti della famiglia sono ricoverati al Niguarda. Sul posto i vigili del fuoco, il personale della Asl e i carabinieri per gli accertamenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.