Proseguono le verifiche ispettive sui ponti della ex SS35 Milano-Meda, commissionate dalla Provincia dopo essersi presa in carico la manutenzione della strada lo scorso mese di marzo.

Domani, 7 dicembre 2016, sarà eseguita la prima prova di carico ridotta sul ponte di via Manzoni a Cesano Maderno, il primo ad essere stato chiuso in via precauzionale dopo le analisi di primo livello effettuate le scorse settimane.Per consentire l’esecuzione della prova domani, dalle 11.00 alle 12.00 circa, verrà parzialmente interrotta la circolazione sulla Milano-Meda in corrispondenza dell’uscita 9 “Binzago” in entrambi i sensi di marcia: le uscite obbligatorie saranno opportunamente segnalate grazie alla collaborazione della polizia provinciale e delle pattuglie di polizia locale.

Le misurazioni, effettuate da un’azienda specializzata, sono finalizzate a ricostruire il “modello numerico statico e dinamico” del ponte, utile a valutare il comportamento del manufatto nella condizione attuale, quando è sottoposto a differenti tipologie ed intensità di carichi.

Dal 18/12  sono in programma ulteriori indagini, tra cui prove dinamiche e verifica dello stato dei materiali, che consentiranno di valutare le condizioni complessive del manufatto finalizzate a una possibile riapertura al traffico veicolare; queste ulteriori indagini non comporteranno chiusure per la Milano-Meda sottostante.  Gli uffici tecnici della Provincia avvieranno la seconda fase di verifiche ispettive per tutti i 36 attraversamenti della Milano-Meda dopo aver concluso le necessarie procedure di gara.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.